Come funziona Alternativa Libera?

Alternativa Libera è una associazione non riconosciuta (art. 36, codice civile) che si basa sui principi esposti di Mara Mucci, Walter Rizzetto e Marco Baldassarre, (art. 3, Statuto, Alternativa Libera) nella conferenza stampa in cui annunciarono la loro fuoriuscita dal MoVimento 5 Stelle a gennaio. Questa associazione non detta una linea politica, ma solo indica i principi e funziona da garante (art. 2, Statuto, Alternativa Libera). I soci di questa associazione sono le associazioni territoriali, che devono utilizzare lo statuto modello, e per le eventuali liste il regolamento per le candidature (art. 4, Statuto, Alternativa Libera).

Alternativa Libera inoltre propone ai soci dei regolamenti ed un codice di comportamento che può essere utilizzato dalle associazioni locali. Le associazioni territoriali possono modificare i regolamenti, sempre nel rispetto dei principi e dello statuto (art. 4, Statuto, Alternativa Libera).

Chi è proprietario del simbolo, del nome e del sito web?

È proprietario del simbolo, del nome e del sito web l’associazione Alternativa Libera (art. 2, Statuto, Alternativa Libera). Associandosi, quindi creando una associazione di Alternativa Libera si ha la possibilità di utilizzare nome, simbolo e sito web, perché soci di Alternativa Libera e quindi proprietari degli stessi. Inoltre Alternativa Libera, ai sensi del codice civile, detiene l’elenco dei soci (art. 6, Statuto, Alternativa Libera).

Quindi associarsi significa poter utilizzare nome, simbolo e sito web liberamente, non è necessario che ci siano le elezioni, come per il MoVimento 5 Stelle.

Come si regolamentano domini Internet o i Social?

Il regolamento strumenti informatici (Associazioni territoriali, Alternativa Libera, in fase di conclusione) prevede che i social (in particolare le pagine Facebook) siano create da Alternativa Libera, e così come il dominio alternativalibera.org, siano di proprietà della stessa: quindi gli associati potranno avere un ruolo esclusivamente di editori.

Tutti i soci accettano, come soci, che il dominio di Alternativa Libera è alternativalibera.org e le associazioni locali avranno (anche per azzerare i costi) un dominio di terzo livello rispetto ad alternativalibera.org (es. Sesto Fiorentino (FI) sarà sesto-fiorentino.fi.alternativalibera.org) (art. 14, Regolamento tecnico interno, Alternativa Libera).

Queste regole sono state pensate per evitare quello che succedeva nel Movimento 5 Stelle: pagine Facebook gestite in maniera non omogenea e siti internet del tutto scollegati l’uno dall’altro.

Alternativa Libera è titolata al controllo del rispetto dell’uso del nome, del simbolo e del sito web (art. 8, Statuto, Alternativa Libera). Ad esempio: un sito web registrato tipo alternativaliberatoscana.it sarebbe una violazione rispetto all’uso del nome di Alternativa Libera.

Come si costituisce una associazione territoriale e quanto costa?

Una associazione territoriale deve essere composta al minimo da tre persone, che richiedono l’associazione ad Alternativa Libera dall’indirizzo http://www.alternativalibera.org/associati. A questa pagina c’è l’avvio della procedura di registrazione (art. 7, Regolamento tecnico interno, Alternativa Libera).

L’associazione sarà nominata in questo modo: Alternativa Libera – [Nome del Comune] (es. Alternativa Libera – Firenze) (art. 5, Statuto, Alternativa Libera).

Compilato lo statuto, l’atto costitutivo e indicata almeno la carica del Presidente dell’associazione, è necessario recarsi all’agenzia delle entrate e richiedere un codice fiscale, (Check-list – Alternativa Libera).

I documenti devono essere inviati alla associazione Alternativa Libera, che dopo apposita delibera del comitato esecutivo, iscrive nell’albo dei soci l’associazione Alternativa Libera – [Nome del Comune]. Da quel momento l’associazione territoriale è socia di Alternativa Libera e può utilizzare nome, simbolo e sito web.

Automaticamente vengono creati gli strumenti informatici per i soci di Alternativa Libera– [Nome del Comune].

Tutta questa operazione, al netto del tempo di compilazione è a costo zero. Non è necessaria l’autenticazione dell’atto (costo 250€) perché tramite il pannello di controllo gli atti verranno inviati ad una casella di PEC (associazioni@pec.alternativalibera.org) che appone la firma digitale ai documenti, che quindi hanno data certa.

Quali associazioni sono attive?

Ad oggi sono attive queste associazioni:

Alternativa Libera

Presidente: Eleonora Bechis

Tesoriere: Francesco Molinari

Comitato Esecutivo (con Presidente e Tesoriere):

Aris Prodani, Tancredi Turco, Marco Baldassarre

Alternativa Libera – Camera dei Deputati

Presidente: Massimo Artini

Tesoriere: Samuele Segoni

Comitato Esecutivo (con Presidente e Tesoriere): Sebastiano Barbanti

Alternativa Libera – Sesto Fiorentino (FI)

Presidente: Claudio Pizzuto

Tesoriere: Lorenzo Conti

Comitato Esecutivo (con Presidente e Tesoriere): Sergio Scognamiglio

Quali sono i ruoli in una associazione territoriale di Alternativa Libera?

Da statuto sono necessari il Presidente, il Tesoriere e la formazione del comitato esecutivo con un membro (da qui il numero minimo per creare l’associazione di tre persone fisiche o giuridiche).

Il presidente è il rappresentante legale dell’associazione. Rispondono, qualora vi fossero illeciti (Es. Se nella associazione Alternativa Libera – Camera dei Deputati vengono a mancare dei soldi per pagare i dipendenti o ci sono vertenze sindacali è il Presidente e nessun’altro che ne è, anche finanziariamente, responsabile), oltre al patrimonio dell’associazione (Art. 37, Codice Civile), soltanto coloro che hanno agito per nome e per conto dell’associazione, stipulando accordi con terzi. Paradossalmente, qualora un socio (non appartenente alle cariche statutarie) fosse delegato dall’assemblea a compiere una determinata azione nei confronti di terzi (un contratto, ad esempio), ne risponderebbe direttamente in solido col patrimonio dell’associazione (Art. 38, Codice Civile).

Che differenza passa tra un socio ed un iscritto?

Fare politica con Alternativa Libera è possibile in due modi:

  • Iscrivendosi al sito web di Alternativa Libera (art. 2, Regolamento soci ed iscritti, Alternativa Libera e art. 8, Regolamento tecnico interno, Alternativa Libera) e partecipando alla parte di Discussione e Decisione della piattaforma di Alternativa Libera, indicando da subito però quale ambito territoriale di interesse l’iscritto desidera.
  • Fondando una associazione sul territorio e lavorando nell’ambito di competenza indicato dal Regolamento Competenze d’Ambito, sfruttando tutte le potenzialità della piattaforma oltre ad avere la possibilità di fruire delle stesse possibilità dell’iscritto.

Per semplificare se mi iscrivo ad Alternativa Libera posso:

  1. Avere una casella di posta avanzata, configurata rispetto al Comune che ho indicato come luogo di interesse (art. 8, Regolamento tecnico interno, Alternativa Libera)
  2. Avere accesso al mio pannello di controllo di Alternativa Libera (art. 6, Regolamento tecnico interno, Alternativa Libera)
  3. Accesso alla piattaforma Airesis per la discussione di temi ed argomenti di Alternativa Libera.

Se mi associo invece, avrò, oltre a quanto sopra, anche:

  1. Blog dove pubblicare le mie attività
  2. Pagine Facebook dove incrementare la mia visibilità social
  3. Account Twitter
  4. Accesso alla condivisione dei file
  5. Possibilità di definire un tecnico per la gestione organizzata di gruppi di distribuzione (es. Creare un gruppo “Ambiente” per la propria associazione, con una casella di posta tipo: ambiente@sesto-fiorentino.fi.alternativalibera.org)
  6. Richiedere l’attivazione di una casella PEC, del tipo sesto-fiorentino.fi@pec.alternativalibera.org

Quale è il percorso costituente di Alternativa Libera?

Alternativa Libera è nata su iniziativa di 11 parlamentari, che per i primi 6 mesi ed al raggiungimento della condizione di 30 associazioni attive su almeno 2/3 del territorio nazionale, procede in un percorso costituente che tramite la propria piattaforma informatica e incontri fisici, dovrebbe indicare se la struttura creata ha un senso, se e come proseguire la propria attività politica (art. 2, Statuto, Alternativa Libera).  All’avverarsi delle condizioni indicate all’inizio del periodo, tutte le cariche di Alternativa Libera decadono automaticamente, così da dare modo a tutti e trenta gli associati di concorrere agli incarichi in Alternativa Libera (art. 1, Statuto, Alternativa Libera).

Come si finanziano Alternativa Libera e le altre associazioni?

L’associazione Alternativa Libera prevede come finanziamento solo quote di iscrizione ordinarie e straordinarie (art. 19, Statuto, Alternativa Libera).

L’associazione Alternativa Libera – Camera dei Deputati si finanzia tramite eventuali quote dei soci e tramite il contributo riconosciuto dalla Camera dei Deputati di circa € 23.000/mese.

L’associazione Alternativa Libera – Sesto Fiorentino ha scelto di finanziarsi in maniera autonoma tramite quote di iscrizione ordinarie o straordinarie (art. 14, Statuto, Alternativa Libera – Sesto Fiorentino).

Quali costi hanno sostenuto Alternativa Libera e le altre associazioni?

L’associazione Alternativa Libera ha sostenuto ad oggi solo il costo di registrazione del simbolo alla Camera di Commercio di Verona, per l’ammontare di € 586,00.

L’associazione Alternativa Libera – Camera dei Deputati ha sostenuto indicativamente costi per i dipendenti e l’acquisto di materiali informatici per il gruppo di comunicazione per € 62.000,00 da Febbraio. Entro settembre verrà pubblicata la prima bozza di bilancio e di organigramma dell’associazione.

Che relazione c’è tra Alternativa Libera e SINAPSI?

Alternativa Libera utilizza i servizi di SINAPSI per la gestione della propria piattaforma informatica (art. 1, Regolamento tecnico interno, Alternativa Libera). SINAPSI è una associazione a se stante di cui Alternativa Libera, in qualità di socio è legalmente titolata a decidere sulle decisione tecniche da prendere su SINAPSI (si faccia riferimento alle FAQ su SINAPSI), si potrebbe dire che Alternativa Libera è proprietaria di SINAPSI in qualità di socio, così come le associazioni territoriali sono proprietarie di nome, simbolo e sito web in quanto socie di Alternativa Libera.

Tramite una apposita delibera di Alternativa Libera e della associazioni iscritte, sono definiti i ruoli di Tecnico e di Archivista (art. 16 e 18, Statuto, SINAPSI) per ogni singola associazione.

L’unica associata a SINAPSI è Alternativa Libera. Le altre associazioni ricevono da essa gli strumenti, senza necessariamente dover associarsi a SINAPSI.

Condividi