Alcatel-Lucent, negata la partecipazione di Rizzetto e Prodani all’incontro presso MI.S.E.

alcatel-protesta“Avremmo voluto partecipare, nella giornata di domani, venerdì 22 maggio, all’incontro su Alcatel-Lucent presso il Ministero dello Sviluppo Economico. Abbiamo quindi fatto richiesta in qualità di semplici auditori. La risposta è stata ‘non sono ammessi deputati da tempo, ormai è una regola’.
I deputati non sono ammessi in quanto alcuni di loro hanno registrato e diffuso video pirata con riprese e audio delle sedute. È legittimo riferire l’esito dei tavoli di trattativa, altro è giocare come in una spassosa gita. L’esito è comunque questo.
La decantata e necessaria trasparenza è stata immolata a causa di qualche eletto che, probabilmente, ha più a cuore i ‘like’ sui social network che una conoscenza approfondita dei problemi inerenti, ad esempio, le drammatiche crisi aziendali.
Sarebbe stato per noi importante partecipare, tenendo conto che in diverse interrogazioni abbiamo sollecitato l’intervento del Governo in merito, in particolare, al destino dello stabilimento di Trieste, che riguarda il futuro di 850 lavoratori”.
Lo affermano in una nota il capogruppo di Alternativa Libera, Walter Rizzetto, e il deputato Aris Prodani.
Condividi

Aggiungi un commento