Alternativa Libera: Addolorati dalla morte di Max Fanelli, andremo avanti nel suo nome per la legge sul fine vita

Max FanelliMax Fanelli ci ha lasciati. La notizia ci addolora, esprimiamo cordoglio e vicinanza ai suoi cari, ma allo stesso tempo siamo consapevoli che la fine delle sue sofferenze lo ha finalmente reso libero.

Da diversi mesi, Max aveva deciso di interrompere le cure per la SLA, malattia che negli anni ne aveva ferito il corpo ma non lo spirito, per far sentire la sua voce. Dalla fragilità del suo corpo malato ha tirato fuori il coraggio che non hanno dimostrato le istituzioni per portare avanti una battaglia di dignità sul fine vita. Chiunque si sarebbe rassegnato, ma non Max.

Ispirati dal suo coraggio, nel suo nome porteremo avanti la battaglia per una sacrosanta legge sul fine vita per rendere l’Italia un Paese migliore”.

Lo affermano i deputati di Alternativa Libera: Eleonora Bechis, Tancredi Turco, Massimo Artini, Marco Baldassarre e Samuele Segoni.

Condividi

Aggiungi un commento