Arresto Mastrapasqua, Baldassarre: “Oggi tutti aprono gli occhi, ma lo dicevo già quasi due anni fa!”

Antonio Mastrapasqua , presidente dell'Inps, mentre partecipa a Milano alla "Giornata nazionale della previdenza 2012", Milano 10 maggio 2012. MATTEO BAZZI / ANSA

I titoli sui quotidiani web, in attesa di quelli cartacei, sono tutti per lui: Antonio Mastrapasqua.

L’ex presidente dell’INPS, ex vice-presidente di Equitalia, ex direttore generale del Collegio dei Revisori dei Conti dell’Ospedale Israelitico di Roma (come riportato dal sito ufficiale) è stato raggiunto, in mattinata, dall’ordinanza di custodia cautelare con l’accusa di truffa ai danni del Sistema Sanitario Nazionale nell’ambito dell’inchiesta sui rimborsi gonfiati a fronte di prestazioni sanitarie. Insieme a lui, sono agli arresti domiciliari altre tredici persone.

Ci s’infervora fra gli scranni del Parlamento nelle ore immediatamente successive, stracciandosi le vesti e gridando allo scandalo. Tuttavia, Marco Baldassarre aveva già denunciato la posizione quantomeno ambigua di Mastrapasqua oltre un anno e mezzo fa dagli stessi banchi di Montecitorio.

Ed ecco quel che scrive su Facebook il deputato di Alternativa Libera: “Già dall’inizio del 2014 denunciavo tutta la questione Mastrapasqua ed INPS aula con un’interpellanza urgente. Denunciai tutto per mesi, inchiesta dopo inchiesta, scandalo dopo scandalo. Oggi, in merito allo scandalo dell’Ospedale Israelitico, leggo sui giornali che Mastrapasqua è agli arresti domiciliari”.

Le tempistiche del Bel Paese…

Ecco il link per accedere alla pagina del blog di Marco Baldassarre riguardante Mastropasqua.

Condividi

Aggiungi un commento