Autismo, Bechis: “Proposta di legge vuota ed incapace di creare effetti positivi”

AutismLa proposta di legge che discutiamo in questa sede è – a mio giudizio e di tutti i deputati di Alternativa Libera – vuota ed incapace di produrre effetti positivi apprezzabili sulla vita della popolazione cui essa si rivolge. Manca tutto!

Con questa legge NON viene riconosciuto l’autismo quale malattia sociale pur avendone tutte le caratteristiche;

NON viene prevista la formazione dei medici e dei pediatri al fine di facilitare l’individuazione delle persone affette da autismo;

NON viene riconosciuto il diritto ad un’alimentazione equilibrata alle persone affette da autismo, tramite l’erogazione gratuita di prodotti dieto-terapeutici specifici, e la somministrazione, nelle mense pubbliche, di pasti ad essi dedicati;

NON viene garantito il diritto all’informazione, quindi sul foglietto illustrativo dei prodotti farmaceutici continuerà a mancare l’indicazione se il prodotto può essere assunto senza rischio dalle persone affette da autismo;

NON viene garantita l’assistenza domiciliare integrata, la continuità e la qualità del percorso riabilitativo e terapeutico dell’autistico;

NON viene garantita l’Integrazione scolastica, quindi continuerà a non essere garantita la presenza di insegnanti di sostegno per gli autistici,in maniera continuativa e stabile per tutto il percorso formativo della scuola primaria e secondaria di primo grado e se è il caso anche universitario;

NON vengono previsti percorsi riabilitativi innovativi quali la pet-therapy, terapia in cui l’animale diventa co-terapeuta nel processo di guarigione, rivestendo il ruolo di mediatore emozionale e catalizzatore dei processi socio-relazionali.

Tutte queste mancanze verrebbero colmate dall’approvazione degli emendamenti presentati da Alternativa Libera e che spero possano trovare largo consenso soprattutto tra i colleghi dell’opposizione.

In conclusione si tratta di un provvedimento sterile, utile forse solo a far vedere che ogni tanto il parlamento produce qualcosa al di fuori della decretazione d’urgenza, il popolo italiano a nostro giudizio avrebbe bisogno di qualcosa di meglio e sarebbe il caso che il testo tornasse in commissione.

Pertanto, ad oggi, il giudizio di Alternativa Libera è completamente negativo.

Guarda il video di Eleonora Bechis.

Condividi

Aggiungi un commento