Innovazione, Marco Baldassarre: “Sono state perse molte occasioni, ora cogliamo le nuove sfide del 2018”

Intelligenza artificiale, robotica, blockchain e cyber-security, le sfide per l’Italia nel 2018. Se ne parlerà alla Camera dei Deputati il 9 gennaio 2018 nella sala Aldo Moro dalle 14:30.

L’iniziativa, promossa dal deputato Marco Baldassarre, prosegue il ciclo degli incontri tematici che negli ultimi due anni, hanno portato il mondo della politica a confrontarsi con quello dell’innovazione tecnologica più avanzata. Attraverso una serie di eventi, Baldassarre ha portato a conoscenza, anche dei non addetti ai lavori, che cosa sia una criptovaluta, quali siano i dati reali di questo fenomeno e quali le verità che molto spesso i media non riescono a comprendere; come attraverso la blockchain si possano finanziare progetti legati al sociale, o come il fenomeno delle ICO stia cambiando il modo di finanziare i progetti innovativi di giovani start-up. Ma anche come sarebbe stato interessante se nell’ultima legge di bilancio fosse stata approvata la proposta di regolamentare i titoli digitali.

“Prima di questa legislatura, il Parlamento non aveva mai affrontato temi come bitcoin, blockchain, exchange e ICO – afferma Baldassarre – oggi stanno diventando un tema politico, dal momento che il loro impatto sull’economia può essere determinate per il futuro del nostro Paese. Anche se le Camere sono sciolte, l’innovazione va avanti e di pari passo proseguono i miei eventi legati a questi temi!”

Il 9 gennaio interverranno Giacomo Zucco (BHB Blockchainlab), Cristina Pozzi (Impactscool), Gian Luca Comandini (RAI – You & Web), Raoul Chiesa (Security Brokers), Antonio Baldassarra (See Web), Luciano Caroti (ACEA Group), Cosimo Accoto (MIT), Raffaele Mauro (Endeavor Global) e Paolo Benanti (Università Gregoriana). Moderano Massimo Chiriatti e Barbara Carfagna.

Si parlerà, insieme ai vari relatori, delle sfide che l’Italia dovrà raccogliere e affrontare nel 2018, con un occhio di riguardo anche alle opportunità perse in precedenza. Per accrediti e informazioni scrivere a: collaboratore.baldassarre@gmail.com (Mirko Falleri).

Per accedere ai locali della Camera dei Deputati è obbligatorio indossare giacca e cravatta, L’accesso alla sala è consentito, previo accredito, fino al raggiungimento della capienza massima.

Condividi

Aggiungi un commento