Baldassarre: “Toninelli? Il Verdini in salsa 5 Stelle annaspa nelle sue menzogne”

Danilo Toninelli mostra una scheda con scritto ''onestà'' durante la seduta comune del Parlamento per l'elezione di due giudici della Corte Costituzionale alla Camera, Roma, 30 settembre 2014. ANSA/GIUSEPPE LAMI

“Probabilmente l’Onorevole Toninelli (qui l’intervista rilasciata a IntelligoNews) è galvanizzato per l’inciucio appena fatto con Renzi sull’elezione dei giudici della Consulta, e suppongo sia ancora più euforico per aver sostituito Verdini nella difesa del ’renziano’ Italicum, allo scopo di ricandidare i fedelissimi di Grillo e Casaleggio come capilista bloccati alle prossime elezioni, prendendo in giro milioni di elettori con un ordine del giorno presentato in seno alle riforme costituzionali che impegnava ‘il governo ad astenersi dall’adottare iniziative legislative recanti proposte di modifica della disciplina elettorale per le Camere una volta giunti all’approvazione della riforma costituzionale’. Forse è per questo che non si rende conto di quello che dice e persevera nell’accostare Lorenzo Andraghetti ad Alternativa Libera e nel riproporre la solita bugia delle restituzioni.

Se solo l’Onorevole ‘Verdinelli’ fosse dotato di un briciolo di onestà intellettuale, sarebbe in grado di rendersi conto da solo di non avere altri argomenti per attaccare Alternativa Libera, al di fuori della solita sequela di falsità, ampiamente smentite, sulle restituzioni.

Alternativa Libera è un movimento politico aperto e rispettoso dell’opinione di tutti ma la pazienza ha un limite. Giorni fa avevamo diffidato chiunque dall’accostare il nome di Lorenzo Andraghetti a quello di Alternativa Libera e oggi ribadiamo questo concetto. Andraghetti non ha mai appoggiato né privatamente né pubblicamente alcuna nostra azione politica, non è parte né di coloro che, come attivisti, si associano sui territori ad Alternativa Libera, né è iscritto alla piattaforma di Alternativa Libera

Evidentemente ‘Verdinelli’ e i suoi colleghi del MoVimento hanno bisogno di distogliere l’attenzione pubblica dall’imbarazzante teatrino bolognese che ha visto l’ennesima espulsione di chi ha provato a proporre qualcosa di costruttivo e diverso dai dettami della Casaleggio Associati.

Fa sempre un po’ specie sentire il bue che dà del cornuto all’asino. Il buon ‘Verdinelli’ potrebbe scavare nelle stranamente standardizzate rendicontazioni dei suoi colleghi pentastellati, raccolte sul sito www.tirendiconto.it, per comprendere quanto sia abusata, da lui in primis, l’arte del copia e incolla. Pratica che risulta evidente nel recente aggiornamento, dopo mesi di inattività, del sito che dovrebbe attestare la loro condotta economicamente trasparente”.

Lo afferma il deputato di Alternativa Libera-Possibile, Marco Baldassarre.

Condividi

Aggiungi un commento