Warning: "continue" targeting switch is equivalent to "break". Did you mean to use "continue 2"? in C:\inetpub\wwwsites\www.alternativalibera.org\web\wp-content\plugins\siteorigin-panels\inc\styles-admin.php on line 390 AL-Possibile: Governo non vuole blocco beni ex amministratori

Banche, AL-Possibile: “Il Governo non vuole il blocco dei beni degli ex amministratori”

Boschi“È vergognosa la non-risposta del ministro della Giustizia, Andrea Orlando, al Question Time con cui si chiedeva conto del motivo per cui fino ad oggi non è stato disposto alcun provvedimento cautelare e conservativo del patrimonio degli ex amministratori di Banca Etruria, Banca Marche, Cassa di Risparmio di Ferrara e Cassa di Risparmio di Chieti.

La domanda posta al Ministro dai deputati di Alternativa Libera-Possibile puntava a sapere se il Governo fosse intenzionato a fare qualcosa per evitare che i responsabili del crac delle quattro banche sottoposte a procedura di risoluzione si possano spogliare dei loro beni.

Invece Orlando, con voce tremula, si è limitato a elencare quanto il Governo ha già fatto e ha spiegato come esista l’istituto del provvedimento cautelare conservativo del patrimonio, ma non ha detto quando saranno congelati i beni degli ex amministratori, benché ciò potesse essere fatto a partire allo scorso mese di novembre.

Prendiamo atto che il Governo non ha alcuna intenzione di evitare che i responsabili del crac possano occultare i loro beni per non dover risarcire i risparmiatori truffati. Prendiamo altresì atto che per il ministro della Giustizia è irrilevante che, a causa dell’inattività dei commissari della banche sottoposte a procedura di risoluzione, i risparmiatori hanno già perso la possibilità di rivalersi sugli ex amministratori per le eventuali malversazioni che dovessero essere state compiute nel 2005, visto che, ormai, è maturata la prescrizione relativa a quell’anno”.

Lo affermano i deputati di Alternativa Libera-Possibile, Marco Baldassarre, Pippo Civati, Massimo Artini, Luca Pastorino,  Tancredi Turco, Beatrice Brignone, Eleonora Bechis, Andrea Maestri, Samuele Segoni e Toni Matarrelli.

Clicca qui per leggere il testo integrale del question-time.

Di seguito, il video dell’intervento in question-time, la risposta del ministro della Giustizia e la replica di Marco Baldassarre.

Condividi

Nessun commento

Aggiungi un commento