Biotestamento, Alternativa Libera: L’Italia fa passo un importante verso la civiltà dopo un colpevole ritardo

“Oggi l’Italia ha compiuto un passo importante verso la civiltà. Era ora che ciò avvenisse. Ci auguriamo che sia soltanto il primo.

Finalmente le persone malate vedranno rispettato il loro diritto di sospendere le terapie senza soffrire, anche attraverso il testamento biologico. Le immagini dell’agonia di DJ Fabo riproposte in un’aula di tribunale e circolate in rete in questi giorni sono lì a spiegare senza troppe parole che quella approvata oggi al Senato è una legge necessaria, sul diritto alla libertà di scelta che tutela la dignità dell’essere umano, in coerenza con il dettato costituzionale.

Le persone sottoposte a sofferenze terribili con malattie irreversibili hanno il diritto di scegliere come morire, è un diritto umano fondamentale e a loro dovremmo chiedere scusa per il colpevole ritardo con cui il Parlamento è arrivato ad approvare questa legge”.

Lo affermano i deputati di Alternativa Libera: Eleonora Bechis, Marco Baldassarre, Massimo Artini, Samuele Segoni e Tancredi Turco, commentando l’approvazione definitiva della legge sul biotestamento da parte del Senato.

Condividi

Nessun commento

Aggiungi un commento