Candy, Rizzetto: “Il Governo tuteli i lavoratori. Presentata un’interrogazione”

Candy Brugherio“Cosa ne pensa il ministro Poletti del possibile licenziamento di 340 dipendenti nello stabilimento di Candy a Brugherio? È necessario tutelare tutti i 500 lavoratori dello stabilimento brianzolo, ai quali il 31 ottobre 2015 scade il contratto di solidarietà, e agire per garantire la salvaguardia dei lavoratori in questione, anche istituendo un tavolo di concertazione tra la direzione aziendale e le parti sociali presso il Ministero”.

Lo chiede Walter Rizzetto, vicepresidente della Commissione Lavoro e capogruppo di Alternativa Libera, in un’interrogazione depositata presso la stessa commissione.

Non ci si attendeva un così elevato numero di esuberi. Durante gli incontri effettuati con i sindacati si era discusso di differenti tagli per ridurre i costi. Tuttavia, l’azienda ha previsto un differente piano di ristrutturazione aziendale – prosegue Rizzetto – al fine di colmare il divario di costi con lo stabilimento del gruppo situato in Cina.

Ciò che temiamo è che Candy Hoover Group non rinnovi il contratto di solidarietà e proceda direttamente con gli esuberi. Un taglio così drastico della forza lavoro porterebbe alla chiusura di Brugherio”.

Condividi

Aggiungi un commento