Warning: "continue" targeting switch is equivalent to "break". Did you mean to use "continue 2"? in C:\inetpub\wwwsites\www.alternativalibera.org\web\wp-content\plugins\siteorigin-panels\inc\styles-admin.php on line 390 Discarica Cisma. Alternativa Libera: Da Galletti risposta insoddisfacente e a tratti omertosa. Intensificheremo gli sforzi per fare piena luce sulla vicenda del polverino ILVA.

Discarica Cisma, AL: Da Galletti risposta insoddisfacente, a tratti omertosa. Intensificheremo gli sforzi per fare luce sulla vicenda del polverino ILVA.

Oggi pomeriggio Samuele Segoni, deputato di Alternativa Libera, insieme a Mara Nicotra (Alternativa Libera Melilli), ha illustrato la risposta ricevuta dal Ministro dell’Ambiente, Gian Luca Galletti, ad una sua interrogazione riguardo al conferimento del polverino dell’Ilva nella discarica di Cisma.

“Abbiamo ricevuto una risposta insoddisfacente che evidenzia tutta la distanza ed il disinteresse delle istituzioni in merito a questa vicenda. Per il Ministero i rifiuti non sono pericolosi ma non ci dice in base a quali parametri fisico-chimici ed epidemiologici riesce ad affermarlo. Inoltre confessa che ‘non è in grado di evidenziare il protrarsi di conferimenti in questione’. Queste informazioni contrastano con le evidenze che ci vengono fornite da quei cittadini e quelle Associazioni che quotidianamente si dedicano ad un’operazione di controllo che invece dovrebbe essere portata avanti dalle istituzioni”, commenta Segoni.

Secondo l’esponente di Alternativa Libera, membro della Commissione Ambiente di Montecitorio,la risposta sfiora il ridicolo quando il Ministero afferma che ‘il meccanismo di trasporto attivato ha ridotto comunque l’impatto ambientale in considerazione del fatto che lo stesso non avviene interamente su gomma’. Come se il problema fosse il gas di scarico dei camion in Puglia invece delle tonnellate di polverino smaltite a Melilli”.

“Alternativa Libera continuerà ad occuparsi di questa battaglia a tutti i livelli, sia parlamentare che locale. Non è chiara la tracciabilità del polverino e siamo spaventati dalla richiesta di ampliamento della discarica”, afferma Mara Nicotra, vicepresidente di Alternativa Libera Melilli e candidata sindaco. “Le amministrazioni comunali precedenti, esattamente come quella attuale, – conclude Nicotra – sono state troppo omertose e non hanno sollecitato ulteriori controlli: le prossime elezioni comunali saranno un’occasione per scegliere una nuova amministrazione che si erga a paladina della sicurezza ambientale e sanitaria”.

Condividi

Aggiungi un commento