Eutanasia, Bechis (AL): “Questione va affrontata, con intergruppo costringeremo Parlamento a farlo”

Eutanasia“Il Parlamento decide ogni giorno della vita delle persone ma non ha mai avuto il coraggio di affrontare il tema della morte.

Oggi inizia il percorso dell’intergruppo parlamentare sull’eutanasia e il testamento biologico, con l’obiettivo di potare in Aula una legge con cui si consente alle persone di decidere anche questo drammatico passaggio dell’esistenza umana, perché se è vero che esistono delle vite indegne è vero anche che esistono delle morti indegne.

Visto che possiamo scegliere come vivere dobbiamo poter anche scegliere come morire e il Parlamento si deve far carico di questa responsabilità, è troppo comodo far finta che il problema non esista. Siamo stati eletti per dare risposte ai problemi del paese e la questione dell’eutanasia è troppo importante perché non sia affrontata.

Per questo spero che la nascita dell’intergruppo possa accelerare il processo di approvazione di una legge che è sicuramente più importante di qualsiasi riforma costituzionale”.

Lo afferma Eleonora Bechis, deputata di Alternativa Libera e membro della Commissione Affari Sociali di Montecitorio.

Condividi

Aggiungi un commento