Firenze, Alternativa Libera: “Governo e Comune chiariscano sulla manutenzione delle reti idriche”

Firenze“La voragine è una ferita destinata a rimanere a lungo nell’immaginario collettivo. Se, come sembra, la perdita fosse dovuta a rotture dell’acquedotto, si pone ancora più urgentemente anche nella nostra città il problema dello stato di salute delle infrastrutture idriche che in gran parte dell’Italia sono un colabrodo. Non è la prima volta che perdite d’acqua innescano frane e cedimenti”, commentano Samuele Segoni e Miriam Amato, rispettivamente deputato e consigliera comunale di Alternativa Libera in merito alla voragine sul Lungarno che si è aperta questa mattina tra Ponte Vecchio e Ponte delle Grazie.

Entrambi, chiedendo chiarimenti sull’accaduto, annunciano la presentazione di un question-time presso il Consiglio Comunale di Firenze e al Governo affinché sia fatta luce sull’accaduto, chiedendo cosa si intende fare per prevedere e prevenire simili situazioni e manutenere adeguatamente le reti idriche senza aggravare le tariffe a carico dei cittadini.

Condividi

Aggiungi un commento