Fondi Sardegna, AL: “Barracciu faccia passo indietro, la sua posizione è incompatibile con deleghe”

BarracciuAlternativa Libera crede sia opportuno che la sottosegretaria di Stato al ministero della Cultura, Francesca Barracciu, rinviata a giudizio dal Tribunale di Cagliari con l’accusa di peculato aggravato nell’ambito dell’inchiesta sul presunto uso illecito dei fondi dei Gruppi del Consiglio regionale della Sardegna, faccia un passo indietro dal suo incarico presso il ministero guidato da Dario Franceschini.

Visti i reati contestati sembra oltremodo opportuno che la Barracciu rinunci almeno alle deleghe di cui è titolare, ovvero quella ai rapporti istituzionali con le Regioni e gli Enti Locali e in materia di rappresentanza del Ministero della Cultura presso la Conferenza Stato Regioni e quella Stato Città.

Condividi

Aggiungi un commento