Forteto, Bechis: La commissione d’inchiesta e il commissariamento sono necessari

coop-il-forteto“È necessario istituire una commissione d’inchiesta sul Forteto. Una proposta al riguardo, firmata da me e da tanti colleghi delle opposizioni giace da più di un anno in Parlamento ed è tempo che questa impasse finisca.

Questa è anche la richiesta unanime che ci è stata rivolta questa mattina dai consiglieri regionali toscani nel presentarci la relazione finale della Commissione d’inchiesta regionale. Le vittime degli abusi che sono stati consumati all’interno di quella struttura ci chiedono un’operazione di verità e giustizia che dobbiamo portare a compimento. Non possiamo voltare la testa dall’altra parte”.

Lo ha affermato Eleonora Bechis, deputata di Alternativa Libera e membro della Commissione Bicamerale per l’Infanzia e l’adolescenza, in seguito alla presentazione, questa mattina alla Camera, della relazione finale della Commissione d’inchiesta del Consiglio regionale toscano sulla vicenda de Il Forteto.

“Non può e non deve esserci alcuna sottovalutazione di fronte alla gravità delle violenze e degli abusi che emergono dalla ricostruzione di questa triste vicenda. Se vogliamo veramente che venga fatta luce su tutto, la commissione d’inchiesta deve essere istituita e allo stesso tempo è necessario procedere al commissariamento della cooperativa agricola del Forteto, come esplicitamente richiesto dalla Commissione d’inchiesta del Consiglio regionale toscano. Fino ad ora il governo e il PD si sono opposti. Alternativa Libera si batterà assieme a tutte le opposizioni affinché PD e governo possano cambiare idea perché questa è una battaglia per restituire dignità e giustizia a chi ha vissuto quell’orrore”, ha concluso Bechis.

Condividi

Aggiungi un commento