Geotermia, Segoni: “Oggi risoluzione per garantire energia ed ambiente”

Geotermia“Sarà presentata oggi una risoluzione unitaria delle Commissioni Ambiente e Attività Produttive per incoraggiare il settore della geotermia, garantendo la sicurezza sanitaria e ambientale dei territori sede degli impianti.

La geotermia può creare produzione stabile di energia pulita, sfruttando le tecnologie adeguate. La risoluzione prevede vari livelli di sicurezza: la ‘zonazione’ del territorio per stabilire in quali aree si possa sviluppare in maniera sicura; la realizzazione di linee guida tecniche che stabiliscano tutti gli accorgimenti a livello impiantistico cui ricorrere per minimizzare i rischi.

Come ho avuto modo di sottolineare anche in occasione del tavolo, convocato la scorsa settimana, presso il Ministero dello Sviluppo Economico, era importante introdurre altri due punti, che sono stati infatti accolti all’interno della risoluzione.

Primo punto: subordinare il rilascio delle autorizzazioni alla stipula di una polizza fidejussoria a garanzia di eventuali danni all’ambiente, alla salute pubblica e alle attività produttive circostanti.

Secondo punto: tutti gli impianti, anche quelli già esistenti, saranno soggetti a monitoraggio costante da parte dell’ARPA e scatterà la sospensione della concessione qualora ci sia uno sforamento dei limiti di legge.

Sono stati inseriti, poi, diversi accorgimenti da me richiesti per la tutela delle falde idriche, per armonizzare gli incentivi per gli impianti realizzati con le tecniche più innovative e meno impattanti, per la diffusione della geotermia a piccole profondità.

Si tratta, dunque, di un lavoro importante a sostegno di un settore che potrà essere centrale nel prossimo futuro, sempre garantendo energia pulita e sicurezza ambientale”.

Lo afferma Samuele Segoni, deputato di Alternativa Libera e membro della Commissione Ambiente.

Condividi

Aggiungi un commento