ISTAT, Alternativa Libera: Per invertire la rotta, il Governo attui politiche sul lavoro e sociali

“I dati ISTAT sull’andamento della natalità in Italia mettono la parola fine alle politiche portate avanti dal governo Renzi.

Nei mille giorni a Palazzo Chigi, l’incapacità dell’ex presidente del consiglio è riuscita a portare il numero delle nascite al minimo storico.

Ci auspichiamo che il nuovo esecutivo guidato da Paolo Gentiloni capisca l’urgenza di mettere a punto misure di contrasto alla povertà e di creazione di nuovi posti di lavoro, perché se gli italiani non fanno più figli non è a causa dell’infertilità ma della mancanza dei requisiti minimi per progettare di mettere su famiglia.

Se il neo premier non è in grado di realizzare politiche che vadano in tal senso, rassegni subito le dimissioni e porti il paese alle urne perché gli italiani hanno rapido bisogno di soluzioni ai loro problemi”.

Lo affermano i deputati di Alternativa Libera: Massimo Artini, Marco Baldassarre, Eleonora Bechis, Samuele Segoni e Tancredi Turco.

Condividi

Aggiungi un commento