Italicum, Alternativa Libera: “La legge è incostituzionale, modificarla è un gesto di civiltà”

Italicum“L’Italicum è una legge incostituzionale e per questo motivo deve essere cambiata, non è possibile che il nostro Paese continui ad essere guidato da governi determinati sulla base di maggioranze elette con leggi che sono contrarie alla Costituzione.

Non dimentichiamoci, infatti, che anche questo Parlamento è stato scelto con un legge che è già stata bocciata dalla Consulta. Siamo aperti al dialogo sulle modifiche da apportare alla legge elettorale, ma una sua rivisitazione è un segno di civiltà. Ci auguriamo però che le altre forze politiche si spendano con la stessa forza con cui si impegnano per cambiare l’Italicum anche per varare serie misure redistributive con cui reperire le risorse necessarie per la lotta alla povertà”.

Lo affermano i deputati di Alternativa Libera: Marco Baldassarre, Massimo Artini, Samuele Segoni, Eleonora Bechis e Tancredi Turco.

Condividi

Aggiungi un commento