Italicum, Alternativa Libera resterà in Commissione Affari Costituzionali

ParlamentoAlternativa Libera resterà in Commissione Affari Costituzionali e porterà avanti il lavoro a difesa dei propri emendamenti alla legge elettorale. Uscire in polemica rispetto a quanto sta accadendo nel Partito Democratico, di cui rispettiamo il dibattito interno, non ci sembra una scelta opportuna. Restare in Commissione, per difendere i nostri emendamenti su un tema così delicato come la legge elettorale, è un dovere cui non vogliamo sottrarci”.

Lo afferma Mara Mucci, deputato di Alternativa Libera e membro della Commissione Giustizia. Gli emendamenti presentati da Alternati Libera sono orientati a diminuire il numero dei capilista bloccati che dovranno essere al massimo del 20%; all’aumento del numero dei collegi, da 100 a 150, per rendere più conoscibile il candidato essendo il collegio più piccolo; a introdurre una soglia che legittimi il premio di maggioranza attribuito a chi vince in occasione del ballottaggio, non raggiunta la quale si procede a distribuzione proporzionale.

Condividi

Aggiungi un commento