Mafia Capitale, Mucci: “Il PD allontani politicamente i soggetti coinvolti”

Foto Daniele Leone / LaPresse 04/12/2014 Roma, Italia Cronaca Mafia Roma, la lupa capitolina vista attraverso le luci di un mezzo dei Carabinieri. Campidoglio

“È compito del Partito Democratico, in primis, effettuare un allontanamento in termini politici dei soggetti coinvolti. Non basta delegare questo compito ad un’agenzia esterna come l’ANAC (Autorità Nazionale Anti Corruzione), almeno se si vuol combattere una situazione che lo stesso ministro Orlando ha definito di ‘corruzione reticolare’.

Servono meccanismi interni di trasparenza che possano seriamente contrastare la corruzione. Fino ad oggi, infatti, centinaia di milioni di euro pagati dai cittadini con le tasse sono andati a finire nelle tasche di farabutti corrotti”.

Lo ha detto Mara Mucci, deputata di Alternativa Libera, intervenendo in Aula. “Lo scandalo – ha proseguito – è che la giunta Zingaretti, pochi giorni prima di Mafia Capitale, ha approvato una legge che consentiva alle società proprietarie dei residence, che stavano per perdere gli affitti d’oro pagati dal Comune, di avere il cambio di destinazione d’uso in residenziale. Un vero e proprio business giocato sull’emergenza abitativa. Una scelta attribuibile a Zingaretti e al Partito Democratico. Queste persone – ha concluso – non vanno difese”.

Clicca qui per vedere il video dell’intervento di Mara Mucci:

Condividi

Aggiungi un commento