Minori, Bechis: “Errore non coinvolgere servizi sanitari locali in valutazione affidamento”

child_holding_handÈ giusto e sacrosanto tutelare con legge la continuità affettiva dei minori dati in affido, ma è un errore non prevedere il coinvolgimento anche dei servizi sanitari locali nelle procedure di valutazione dell’affidamento”.

Lo afferma Eleonora Bechis, deputata di Alternativa Libera e membro della Commissione Affari sociali,  annunciando nell’aula di Montecitorio il voto favorevole della componente sulla proposta di legge di modifica della legge sul diritto alla continuità affettiva dei bambini e delle bambine in affido familiare.

Clicca per guardare il video dell’intervento di Eleonora Bechis.

Condividi

Aggiungi un commento