Pensioni, Rizzetto: “Tutto in Stabilità? Minoranza PD vuole trasformare sconfitta in successo”

WalterLeggo con stupore le dichiarazioni della maggioranza, fatte per mezzo del presidente Cesare Damiano, inerenti all’inserimento in Legge di Stabilità di settima salvaguardia, proroga opzione donna e flessibilità in uscita, con relative dichiarazioni di successo. Si tratta invece di una mezza tragedia annunciata, anche se comprendo che la minoranza del PD ormai si debba accontentare delle briciole, e per giunta poche, che il governo gli concede.

La settima salvaguardia poteva già essere fatta, la commissione aveva strumenti e convergenza per farlo. Opzione donna verrà risolta dal TAR, ai primi di ottobre, e il PD arriverà tardi in Legge di Stabilità.

La flessibilità sarà più un danno che una opportunità considerato che peserà molto sulle tasche dei pensionandi con tagli sostanziosi all’assegno mensile. Incassare una sonora sconfitta e trasformarla in una vittoria è cosa che pochi riescono a fare e la minoranza PD ce la sta facendo. Non pensino, però, che tutti coloro che attendono questi passaggi siano del tutto sprovveduti“.

Lo afferma Walter Rizzetto, capogruppo di Alternativa Libera e vicepresidente della Commissione Lavoro.

Condividi

Aggiungi un commento