Warning: "continue" targeting switch is equivalent to "break". Did you mean to use "continue 2"? in C:\inetpub\wwwsites\www.alternativalibera.org\web\wp-content\plugins\siteorigin-panels\inc\styles-admin.php on line 390 Alternativa Libera firma l'iniziativa del Fatto Quotidiano contro i vitalizi dei parlamentari

Alternativa Libera sottoscrive l’iniziativa del Fatto Quotidiano contro i vitalizi dei parlamentari

Alternativa Libera ha sottoscritto la petizione del Fatto Quotidiano, lanciata dagli autori di “Orgoglio e Vitalizio”, Primo Di Nicola, Antonio Pitoni e Giorgio Velardi, per chiedere agli Uffici di presidenza di Camera e Senato di eliminare definitivamente i vergognosi privilegi sul trattamento previdenziale degli ex parlamentari e di deputati e senatori ancora in carica anche attraverso il ricalcolo contributivo di tutti i trattamenti in essere prima della riforma del 2012.

La petizione, come spiega il Fatto Quotidiano in un articolo sulla versione online, ha ormai raggiunto la soglia delle 200 mila adesioni, e fra di esse ci sono quelle di Massimo Artini, Marco Baldassarre, Eleonora Bechis, Samuele Segoni e Tancredi Turco che sono i firmatari della proposta di legge che Alternativa Libera ha presentato nel 2015 per la cancellazione dei vitalizi dei deputati.

L’eliminazione di questi privilegi iniqui è uno dei cavalli di battaglia di Alternativa Libera, sin dalla sua nascita ed è per questo che tutti i deputati hanno coerentemente sottoscritto la petizione come hanno fatto anche Pippo Civati e i deputati di Possibile (Beatrice Brignone, Luca Pastorino, Andrea Maestri e Antonio Matarrelli) che fanno parte della nostra componente parlamentare.

Nei mesi scorsi, grazie alla nostra costante pressione sull’ufficio di presidenza della Camera, siamo riusciti ad ottenere qualche risultato, come l’equiparazione dei coefficienti di rivalutazione delle pensioni dei deputati a quelli utilizzati dall’INPS. Attraverso una costante richiesta di informazioni ai questori di Montecitorio siamo riusciti ad ottenere i dati relativi alle pensioni di reversibilità che erano avvolti nella nebbia, notizie indispensabili per mettere a punto dei tagli seri.

Condividi

Aggiungi un commento