Pubblica Amministrazione, Segoni: “Bene Ministro Giannini su semplificazione università. Ora il Governo sia coerente”

University“Il Governo deve semplificare il sistema universitario dei contratti di collaborazione, l’acquisto di beni e servizi e il rimborso delle spese di missioni non documentabili del personale universitario effettuate su fondi di ricerca”.

Lo ha chiesto Samuele Segoni, deputato di Alternativa Libera, al Ministro dell’Istruzione in occasione del question time di oggi. “Regole obsolete, non sempre adeguate alle specificità del settore, assorbono le migliori energie distogliendole dalle attività di didattica e di ricerca.

L’eliminazione dei vincoli burocratici rappresenta un fattore chiave per liberare risorse indispensabili all’incentivazione della qualità e dell’efficienza del sistema, consentendogli di recuperare competitività e attrattività internazionale, senza aumentare la spesa pubblica.

Il Consiglio Universitario Nazionale ha già denunciato tali problematiche legate alla progressiva ipertrofia normativa del sistema universitario: si dia ascolto alle loro richieste.

Apprezziamo il fatto che il Ministro Giannini abbia riconosciuto la centralità del tema e dunque sollecitiamo il Governo ad essere coerente, approvando i nostri emendamenti in tal senso al disegno di legge sulla Pubblica Amministrazione”

Condividi

Aggiungi un commento