Scuola, Baldassarre: “Subito un decreto ad hoc per i precari”

Foto Roberto Monaldo / LaPresse18-06-2011 RomaInterniPresidio dei lavoratori precari della scuola in p.zza MontecitorioNella foto Un momento della manifestazione alla quale hanno partecipato anche gli studentiPhoto Roberto Monaldo / LaPresse18-06-2011 RomeDemonstration of precarius workers of the school in front of the Chamber of DeputiesIn the photo A moment of demonstration

“Il Governo deve ritirare il disegno di legge “La buona scuola” perché studenti, docenti e famiglie hanno espresso, nelle scorse settimane e in tutte le sedi, il loro dissenso radicale.

Deve ritirare il testo perché anche nelle aule del Parlamento esiste un’opposizione trasversale consistente e il sindacato è fortemente contrario.

Una riforma così importante per il Paese non può essere approvata silenziando le voci critiche che contestano il disegno di legge nel merito, che vogliono discutere perché sia realizzata una riforma per una scuola inclusiva, democratica, pubblica.

Chiediamo al Governo lo stralcio della parte riguardante le assunzioni degli insegnanti precari con un decreto ad hoc, per discutere il resto della riforma senza comprimere tempi e spazi di confronto, come essa merita”.

Lo afferma in una nota Marco Baldassarre, deputato di Alternativa Libera.

Condividi

Aggiungi un commento