Warning: "continue" targeting switch is equivalent to "break". Did you mean to use "continue 2"? in C:\inetpub\wwwsites\www.alternativalibera.org\web\wp-content\plugins\siteorigin-panels\inc\styles-admin.php on line 390 Tangenti, Segoni: "Arresti RFI ennesimo scandalo"

Tangenti, Segoni: “Arresti RFI ennesimo scandalo di sistema marcio, Delrio riferisca in Aula”

binario_storto“Molti dei problemi di circolazione ferroviaria sono dovuti alla drammatica situazione dell’infrastruttura ferroviaria. Investimenti inadeguati in manutenzione e ammodernamento. Adesso scopriamo che una parte dei soldi investiti si disperde in mazzette.

Quella dell’arresto del presidente di RFI, Dario Lo Bosco, che secondo la Procura di Palermo si sarebbe intascato una tangente di 58.650 euro legata ad un appalto per l’acquisto di un sensore per il monitoraggio delle corse dei treni, dovrebbe essere una bella notizia, ma ormai ai più appare solo come l’ultima annotazione di una lista che ogni giorno si arricchisce di nomi di funzionari e dirigenti corrotti”.

Lo afferma Samuele Segoni, deputato di Alternativa Libera e membro della Commissione Ambiente, che aggiunge: “Tralasciando la triste vicenda di Mafia Capitale, solo negli ultimi due anni il nostro Paese ha messo in fila scandali e mazzette relativi al Mose, all’Expo, all’ANAS e ora RFI.

È chiaro che il sistema degli appalti pubblici e la gestione delle infrastrutture e dei trasporti italiani sia marcio fino al midollo. La magistratura sta compiendo un’opera meritoria nello scavare in tutto questo marciume e ci auguriamo che continui a farlo per portare alla luce tutto. Chi ha sbagliato e ha rubato deve pagare”.

“Chi, come il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, ha la responsabilità politica su tutto ciò deve chiarire subito i contorni di quest’ultima vicenda e del suo operato in toto: Delrio venga subito a riferire in Parlamento e se non è in grado di fare pulizia nel giardino di casa sua si interroghi sulla sua utilità”, conclude Segoni.

Condividi

Aggiungi un commento