Terremoto, Alternativa Libera: Governo riferisca in Parlamento e invii molti più militari

“Il Governo riferisca immediatamente in Parlamento sul mancato invio di soccorsi tempestivi all’Hotel Rigopiano, segnalato da organi di stampa che riportano la testimonianza di chi inascoltato lanciava l’allarme e chiedeva aiuto.

Sposiamo l’appello alla sobrietà rivolto dal premier alla politica, ma questa è una vicenda che non doveva accadere e non si può tacere. Lo sdegno e la rabbia per questa negligenza, si mescolano al dolore e alla preoccupazione per quanto sta ancora avvenendo nelle zone già colpite dal sisma di agosto.

Con la terra che non smette di tremare, ora migliaia di persone affrontano anche l’emergenza neve. Il governo e tutte le istituzioni non possono dimenticarsene e hanno il dovere di fare il possibile per aiutare quelle popolazioni.

È necessario autorizzare immediatamente l’uso massiccio dell’Esercito sia per l’emergenza neve che per le aree colpite dal terremoto di agosto: servono decine di migliaia di uomini, i 2.500 inviati fino ad ora sono una goccia nel mare”.

Lo affermano i deputati di Alternativa Libera: Massimo Artini, Marco Baldassarre, Eleonora Bechis, Samuele Segoni e Tancredi Turco

Condividi

Aggiungi un commento