Trivelle, Alternativa Libera: “Emiliano non tema Renzi, avanti insieme con il Piano Aree”

Referendum“Apprezziamo che il governatore della Puglia, Michele Emiliano, abbia deciso di appoggiarci nel denunciare la truffa perpetrata dal Governo con la legge di Stabilità per sabotare i referendum contro le trivellazioni petrolifere.

Si tratta di un gesto di coraggio per un presidente di Regione del Partito Democatico che per difendere il suo territorio non si preoccupa di entrare in contrasto con Matteo Renzi,  che oltre ad essere presidente del Consiglio è anche il segretario del partito di cui fa parte Emiliano

Per questi motivi ci auguriamo che il presidente della Puglia voglia portare avanti insieme a noi la battaglia contro le trivellazioni petrolifere selvagge, innanzitutto puntando sul ripristino del Piano delle Aree affidandone la predisposizione alla Conferenza Stato Regioni”.

Lo affermano i deputati di Alternativa Libera, Marco Baldassarre, Massimo Artini, Samuele Segoni, Eleonora Bechis e Tancredi Turco.

Condividi

Aggiungi un commento