Vaticano, Alternativa Libera: “La Camera dei Deputati vara un condono per le tasse non pagate”

Vaticano“Mentre tutti gridano allo scandalo per i contenuti dell’inchiesta avviata dalla giustizia vaticana sulle spese per la ristrutturazione dell’attico del Cardinale Tarcisio Bertone, l’aula della Camera ha appena approvato la ratifica della Convenzione tra Italia e Santa Sede che contiene un condono tombale, il quale vale anche per il futuro, su tutte le tasse che il Vaticano avrebbe dovuto pagare allo Stato italiano.

La norma varata oggi dal Parlamento prevede anche la cancellazione di tutte le cause pendenti, che sono state promosse dagli enti locali, contro la Santa Sede per il recupero delle imposte non pagate. Ad aggravare la situazione c’è il fatto che il Governo ha dichiarato che questa legge non comporterà spese per lo Stato. Peccato che non sia vero, visto che i Comuni che hanno fatto causa per il recupero delle tasse non versate, devono necessariamente aver inserito queste somme nei propri bilanci e ora non potranno più riscuoterle. Così lo Stato dovrà trovare il modo per restituire questi soldi agli enti locali”.

Lo affermano i deputati di Alternativa Libera: Massimo Artini, Marco Baldassarre, Eleonora Bechis, Samuele Segoni e Tancredi Turco.

Condividi

Aggiungi un commento