Viareggio, Alternativa Libera: Il Parlamento approvi subito la legge sulla prescrizione, i condannati via dalle aziende di Stato

“Facciamo appello al Presidente del Consiglio, Paolo Gentiloni, affinché accolga le richieste dei familiari delle vittime della strage ferroviaria di Viareggio, che domandano le dimissioni di quanti sono stati condannati ieri dal Tribunale di Lucca e che ancora oggi si trovano alla guida di aziende di Stato.

Inoltre, i parenti di quanti hanno perso la vita in quel terribile disastro, chiedono che sia revocato a Mauro Moretti il titolo di cavaliere del lavoro. A queste richieste aggiungiamo il nostro invito alle altre forze politiche affinché il Parlamento arrivi rapidamente all’approvazione di una nuova legge sulla prescrizione, per non rischiare di cancellare tutto il lavoro svolto in questi anni dalla magistratura e per arrivare ad accertare le responsabilità che hanno portato alla strage di Viareggio”.

Lo affermano i deputati di Alternativa Libera: Massimo Artini, Marco Baldassarre, Eleonora Bechis, Samele Segoni e Tancredi Turco.

Condividi

Aggiungi un commento